Articoli
12 luglio 2016

DOMENICA 17 LUGLIO, A SABBIONETA, PARTE LA PRIMA TAPPA DEL CONCORSO CANORO ” UNA VOCE CHE SI NOTA 2016″

Sabbioneta e Casatico di Marcaria sono le sezioni che ospiteranno la nona edizione del concorso canoro riservato ai giovani talenti, organizzato per comunicare l’importanza della donazione

“L’Avis è costituita da tutti coloro che hanno deciso, volontariamente, di donare il proprio sangue. Avis non ammette discriminazioni di sesso, razza, lingua, nazionalità o religione, non è legata ad alcun partito ed esclude qualsiasi fine di lucro”.
Si presentano così sul palco i concorrenti di “Una Voce che si nota”: ognuno di loro, prima dell’esibizione, ha il compito di fornire qualche informazione sull’attività di Avis e sull’importanza della donazione di sangue, per rendere ancora più unite le due componenti essenziali della manifestazione: musica e solidarietà.
Il concorso canoro organizzato da Avis Provinciale Mantova, in collaborazione con Radio Pico, il patrocinio della Provincia di Mantova e il supporto di Tea Energia, torna per il nono anno consecutivo, con il suo carico di musica e solidarietà.
Si tratta di un momento impegnativo, ma allo stesso tempo irrinunciabile per i volontari di Avis Provinciale Mantova, che con l’entusiasmo che li contraddistingue, arrivano nelle piazze per far conoscere la propria realtà, fatta di passione, altruismo e impegno.
“Uno dei princìpi fondamentali di Avis è la condivisione, per questo siamo felici ogni estate di riuscire a condividere il nostro “operato” con il pubblico sempre numeroso che segue il concorso – dichiara Elisa Turrini, Presidente di Avis Provinciale Mantova – Una serata di festa diventa anche un momento di confronto, di crescita e di riflessione, con la leggerezza che solo la musica, vero collante universale, riesce a dare”.
Le iscrizioni, che si sono chiuse a fine giugno, hanno permesso alla direzione artistica di selezionare i 24 concorrenti che faranno parte della sezione interpreti e i quattro che invece comporranno la sezione inediti, dedicata sia ai cantautori che alle band.
Come sempre a selezionare i finalisti sarà una giuria di esperti, formata da musicisti, insegnanti di musica, giornalisti, un rappresentante dell’Avis ospitante e un componente dello staff di Radio Pico.
Il 2016 è un anno importante per Mantova e la sua provincia: il titolo di Capitale Italiana della Cultura è stato infatti il motivo che ha spinto le Avis della penisola a riunirsi qui per l’Assemblea Nazionale. Nonostante questo impegno che ha coinvolto tutti i volontari, Avis non ha voluto rinunciare al consueto appuntamento dell’estate che, anche se in versione leggermente ridotta rispetto alle precedenti edizioni, consente a tanti giovani talenti di presentarsi al pubblico in un contesto prestigioso, in cui l’entusiasmo e lo spirito di partecipazione e condivisione sono protagonisti.
Le due tappe della nona edizione si svolgeranno domenica 17 luglio in Piazza Ducale a Sabbioneta e domenica 28 agosto a Corte Castiglioni di Casatico di Marcaria. La finale è già stata fissata, come tradizione vuole, all’interno della Fiera Millenaria di Gonzaga sabato 10 settembre.
Novità dell’edizione 2016 il premio “Web Fun” assegnato a chi avrà ottenuto più visualizzazioni con il video della sua esibizione, pubblicato sul canale ufficiale You Tube di Avis Provinciale Mantova. Il riconoscimento sarà consegnato sempre durante la serata di Gonzaga ed è un modo per sottolineare l’importanza del web, come canale preferenziale per i giovani, per ottenere visibilità e popolarità. Da anni le riprese video  delle serate di “Una Voce che si Nota”, ottengono sempre migliaia di visualizzazioni.
La manifestazione, condotta dagli speaker di Radio Pico, è composta anche di momenti di danza con due corpi di ballo che impreziosiscono lo show con le loro coreografie. Tutte le serate sono a ingresso libero.

UNA VOCE CHE SI NOTA: PREMI E REGOLAMENTO

Il concorso “Una voce che si nota” nasce nel 2008 con l’intento di promuovere l’associazione, avvicinare i giovani al mondo della donazione, attraverso il linguaggio universale della musica. Da sempre la manifestazione ha riscosso grande successo di partecipazione da parte di giovani aspiranti cantanti, ma anche del pubblico che ha apprezzato la formula dello spettacolo. Il concorso è aperto a tutti i giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni, non necessariamente residenti in provincia di Mantova.
Nel corso di ogni serata si esibiranno 12 interpreti di brani editi, 5 di loro avranno la possibilità di accedere alla finale. Per la categoria inediti si esibiranno 4 concorrenti, due per data e due accederanno alla finale. I cantanti in gara sono sempre valutati da una giuria di esperti.
Nel corso della serata finale saranno assegnati tre premi nella sezione interpreti e uno nella sezione inediti. INTERPRETI: 1° classificato: corso di canto o di uno strumento musicale, presso una scuola a sua scelta (fino alla concorrenza di € 600,00); 2° classificato: corso di canto o di uno strumento musicale, presso una scuola a sua scelta (fino alla concorrenza di € 300,00); 3° classificato: corso di canto o di uno strumento musicale, presso una scuola a sua scelta (fino alla concorrenza di € 200,00). INEDITI: registrazione di un demo presso una sala di incisione professionale

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi condividerlo con i tuoi amici?

 
Articolo visto da 243 persone
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

Lascia un Commento

Lascia un commento o una tua considerazione articolo appena letto.

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF
Diventa fans della nostra pagina Facebook
Iscriviti ai nostri feed rss