Articoli
10 agosto 2017

TUTTO PRONTO PER LA FINALE DI UNA VOCE CHE SI NOTA

Sarà ancora una volta la Fiera Millenaria di Gonzaga a ospitare la finale di Una Voce che si Nota, il concorso canoro organizzato per il decimo anno da Avis Provinciale Mantova per ricordare, con particolare attenzione al mondo dei giovani, l’importanza della donazione. La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Mantova.

Sabato 9 settembre alle ore 21 si sfideranno sul palco della Millenaria i finalisti dell’edizione 2017 in un ricco show organizzato in collaborazione con Radio Pico e Tea Energia.

In questi anni la manifestazione ha permesso ad Avis Provinciale Mantova di far conoscere la propria attività e i valori dell’altruismo e della solidarietà che la ispirano a centinaia di ragazzi, attraverso una presenza capillare in oltre 50 comuni della Provincia.

L’edizione numero dieci di “Una Voce che si Nota”, coincide poi con un anniversario molto importante: i 90 anni dellAvis Nazionale. Nel 1927 il dottor Vittorio Formentano, infatti, ideò e fondò l’associazione di volontari che ancora oggi donano il proprio sangue in maniera gratuita e anonima per contribuire a migliorare la vita di molti malati.

Come ha ricordato Elisa Turrini, Presidente di Avis Provinciale Mantova, nella conferenza stampa che si è svolta questa mattina presso l’Avispark: “Una Voce che si Nota è una delle  iniziative attraverso cui Avis promuove la cultura del dono, ricordando al grande pubblico quanto è importante per la nostra associazione poter contare sempre su nuovi volontari. Proprio per questo motivo per tutta l’estate abbiamo svolto un’intensa campagna di comunicazione per sottolineare come l’esigenza di sangue sia costante e quanto sia importante il contributo di tutti i donatori, nuovi e non”.

Il concorso arriva a Gonzaga dopo due tappe estive che si sono tenute ad Asola e a Canicossa di Marcaria, registrando una grandissima partecipazione di pubblico. “La presenza di una manifestazione consolidata che è in grado di comunicare valori così importanti in modo capillare – ha sottolineato il Presidente della Provincia di Mantova Beniamino Morselliè un vanto per il nostro territorio e il successo che continua a raccogliere testimonia la buona riuscita di un format che è in grado di coinvolgere tantissime persone”.

I 12 finalisti in gara si esibiranno in due diverse categorie, per conquistare i premi finali. Dieci concorrenti partecipano nella sezione Interpreti, e per i primi tre classificati sono in premio diversi periodi di studio in una scuola di canto e musica. Due invece sono quelli che si sfidano nella sezione Inediti, proponendo in questo caso brani che li vedono coinvolti anche come autori; uno solo si aggiudicherà la possibilità di registrare un demo in una sala di registrazione professionale. La decima edizione di Una Voce che si Nota si è arricchita di una novità: in tutte le serate i giovani cantanti sono stati accompagnati dalla band diretta dal maestro Franco Martinelli, direttore artistico del concorso che insieme ai suoi musicisti supporterà i giovani talenti anche durante la finale.

L’edizione 2016 era stata vinta da Giulia Pellegrino, in gara per l’Avis di Poggio Rusco nella sezione “interpreti” mentre la band APE, in rappresentanza dell’Avis di Cerlongo si era aggiudicata il premio per gli “inediti” con il brano “Opportunità”.

Nel corso della serata del 9 settembre, presentata da Barbara Barbieri e Peter Borghi di Radio Pico, si esibiranno per la sezione “interpreti”: Maria Elena Cuozzo (Avis Bancole), Gaia Beatrice Maestrelli (Avis Castel D’Ario), Fiorella Massari (Avis Cerese), Sara Minieri (Avis Mantova), Elena Motroni (Avis Mantova), Luca Paroni (Avis Casaloldo), Elisa Rastrelli (Avis Mantova), Marialuisa Scrivano (Avis Pegognaga), Fabio Trapasso (Avis San Giorgio) e Giuseppe Vitiello (Avis Suzzara). Per la sezione “inediti” saliranno invece sul palco Salvatore Iacomino (Avis Moglia) e la band Blast 12 (Avis Mantova).

Lo spettacolo sarà introdotto come da tradizione dalla sfilata dei labari delle 93 sezioni Avis provinciali. “Si tratta della nona finale consecutiva alla Millenaria su dieci totali - ha evidenziato il Presidente della Fiera Giovanni Sala - e siamo felici di poter ospitare ancora una volta una manifestazione così radicata sul territorio che ogni anno offre ai visitatori un spettacolo adatto a un pubblico eterogeneo, mettendo in luce il talento di tanti giovani”.

Ad arricchire la serata ci saranno alcuni graditi ospiti: a Gonzaga tornerà infatti il corpo di ballo Deep Impact diretto a Olivia Lucchini, già protagonista di alcune passate edizioni e reduce da recenti successi in campo televisivo a livello internazionale. In campo musicale invece la serata prevede la partecipazione di Riccardo Majorana e della sua band. Majorana, storico vocalist, autore e collaboratore di Lucio Dalla proporrà alcuni dei più grandi successi del grande repertorio del cantautore bolognese.

La serata vedrà la partecipazione attiva del Gruppo Giovani di Avis Provinciale Mantova che allestirà uno stand informativo, per rispondere alle domande di chi vuole avvicinarsi al mondo della donazione.

Dalle ore 17:00 gli Avisini, mostrando il Tesserino Avis all’INFO POINT AVIS (di fronte all’ingresso di via Togliatti), potranno entrare gratuitamente ritirando il biglietto d’ingresso AVIS da consegnare alla cassa.

 

LATTIVITA DI AVIS IN PROVINCIA DI MANTOVA

Avis, Associazione Volontari Italiani del Sangue, compie quest’anno 90 anni. Il primo passo è stato mosso dal Dott. Formentano nel 1927 quando pubblicò sulla stampa un invito a donare il sangue. A quell’appello risposero in 17 e da allora sono stati fatti grandi passi. Oggi Avis conta 1.300.000 soci suddivisi in oltre 3 mila sedi comunali, di cui 93 in provincia di Mantova. Formentano ben colse, e con largo anticipo, lo spirito “buono” del Novecento: “la solidarietà nemica dell’indifferenza, il volontariato strumento di cambiamento della società, il primato del valore della vita umana davanti a qualsiasi differenza di razza, credo politico, religione”, 90 anni ricchi di esempi di rispetto, di amore e di passione per questi valori che da sempre contraddistinguono la nostra Associazione.

Avis Provinciale di Mantova, costituita il 28 marzo 1958, ha il ruolo di diffondere la cultura del dono e della solidarietà, promuovere la donazione di sangue volontaria, periodica, regolare, anonima, consapevole e responsabile, educare alla salute ed agli stili di vita sani e positivi e garantire la tutela della salute dei donatori e dei riceventi. Fanno parte di Avis tutti coloro che hanno scelto di donare anonimamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non risultando idoneo alla donazione, desidera collaborare gratuitamente a tutte le attività di Avis.

Avis Provinciale di Mantova, coordina e supporta le 93 Avis di base per un totale di 18.600 soci di cui 17.499 donatori attivi e 1.101 soci collaboratori. Nel corso del 2016 sono state raccolte 32.574 sacche di sangue, ma tanto c’è ancora da fare per riuscire a sopperire ai bisogni trasfusionali intra ed extra-regionali soprattutto in questo ultimo periodo caratterizzato da una carenza di sangue a livello nazionale.

AVIS è la più grande associazione di volontariato della provincia, nonché una delle più importanti in Italia. Quest’ampia diffusione sul territorio virgiliano fa sì che l’Associazione assuma anche una forte valenza sociale, diventando motore di tanti momenti di aggregazione, di intrattenimento e culturali, favorendo l’incontro dei giovani con il volontariato che significa far crescere la cultura della solidarietà e contribuire a cambiare in meglio la nostra società.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi condividerlo con i tuoi amici?

 
Articolo visto da 141 persone
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

Lascia un Commento

Lascia un commento o una tua considerazione articolo appena letto.

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF
Diventa fans della nostra pagina Facebook
Iscriviti ai nostri feed rss