Articoli
29 settembre 2017

65° Anniversario di Fondazione di Avis Comunale Mantova

PER AVIS COMUNALE DI MANTOVA
‘65 ANNI D’AMORE!’

L’ASSOCIAZIONE CELEBRA IL TRAGUARDO
CON DUE EVENTI:
SABATO 9 SETTEMBRE AL FESTIVALETTERATURA
DOMENICA 1° OTTOBRE CON UNA GRANDE FESTA

Il primo momento riguarda la collaborazione con Festivaletteratura: Avis Mantova sostiene infatti l’evento “Abbiamo bisogno di ricordare” (n.146), in programma sabato 9 settembre alle 14.45 presso l’auditorium del seminario vescovile di Mantova, dove il finalista al premio Strega 2017, Jonas Hassen Khemiri, parlerà del suo ultimo libro “Tutto quello che non ricordo“. Per tutta la durata della kermesse letteraria, poi, l’associazione sarà presente con un proprio stand informativo in piazza Martiri.

Volevamo condividere questo l’importante risultato dei 65 anni con le istituzioni e i cittadini, valorizzando il forte legame che unisce la nostra associazione alla città, e al contempo, affermando con forza l’universalità dei valori legati alla donazione e alla cultura del dono: diritto alla salute, solidarietà, generosità. – dichiara la presidente Maura ScapiPer rispondere ad entrambe le esigenze abbiamo scelto di partecipare al Festivaletteratura, un evento nato mantovano che ha raggiunto una levatura internazionale. Un po’ come le nostre due anime: vicini al territorio, alla comunità in cui operiamo, ma pensando sempre in grande.  Sarà una bellissima occasione per raccontare la nostra storia, condividere ricordi e incontrare avisini e nuovi  simpatizzanti”.

Ma le celebrazioni non si fermano qui, dato che il primo ottobre si svolgerà l’evento istituzionale “Avis Mantova: 65 anni di atti d’amore. Una giornata di festa con appuntamento alle 10.30 in piazza Mantegna per la messa in Sant’Andrea, a seguire l’esibizione del coro ‘Voci in Festa Città di Mantova’ dell’Associazione Culturale Pomponazzo che canterà l’inno di Mameli e la sfilata dei labari Avis per il centro cittadino accompagnata dall’orchestra della scuola media Alberti di Mantova, indirizzo musicale.
Alle ore 13,00 momento conviviale con aperitivo in centro a Mantova.

Avis Mantova conta 1.900 iscritti e ha all’attivo 3.455 donazioni fatte nel 2016.

In occasione del 65esimo anniversario, l’associazione ha lanciato una simpatica campagna promozionale, che farà la sua comparsa in alcuni punti della città: una goccia di sangue, da sempre simbolo di Avis, costituita da tanti elementi distintivi di Mantova (dalla rotonda di San Lorenzo al tortello di zucca, al fior di loto, dalla facciata di Sant’Andrea alla tartaruga portafortuna di Nuvolari, al salame alla statua di Virgilio).
“Avis Mantova vive grazie alla città e ai mantovani” commenta Scapi “Un piccolo gesto in loro onore”.

E’ anche stato realizzato un video che raccoglie la testimonianza di nonna Eda, ex infermiera del Poma e storica volontaria di Avis Mantova (la sua prima donazione di sangue risale al 1960). Un viaggio di quasi 60 anni attraverso ricordi, aneddoti e persone legate all’associazione, dalle prime donazioni a pagamento (una volta era consentito) alle trasfusioni corpo a corpo fino a alla costituzione di Avis Mantova come la conosciamo oggi (il filmato è disponibile sul canale YouTube di Avis Comunale Mantova).

Per informazioni: avis.mantova@tin.it

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi condividerlo con i tuoi amici?

 
Articolo visto da 152 persone
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

Lascia un Commento

Lascia un commento o una tua considerazione articolo appena letto.

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF
Diventa fans della nostra pagina Facebook
Iscriviti ai nostri feed rss