AVISPARK

L’AVIS Provinciale Mantova ha creato “Avispark, Casa delle Avis Mantovane”, una nuova sede, moderna e funzionale, che sarà punto di riferimento per l’attività associativa, Punto di Raccolta delle donazioni di sangue intero e centro dell’attività di comunicazione ed informazione alla cittadinanza.

Avispark sarà costituita da una palazzina autonoma a Cerese di Virgilio: quasi 1.000 metri quadri modernamente attrezzati che svolgeranno diverse funzioni:
Associativa e organizzativa: coordinamento di quasi 17.000 donatori e quasi 18.000 soci, organizzazione delle equipe e dei punti di raccolta, rapporti con l’Azienda Ospedaliera e le altre istituzioni: questo e molto altro avverrà nell’area organizzativa della nuova sede.
Informativa e di comunicazione: una sala conferenze attrezzata con i più moderni sistemi audio e video non solo ospiterà gli incontri degli avisini, ma sarà un punto di riferimento di tutte le associazioni di volontariato che vorranno utilizzarla. Inoltre potrà diventare un importante polo informativo su tutte le tematiche inerenti al sangue come alimentazione, sport e donazioni.
Punto di raccolta: Avispark sarà punto di raccolta provinciale oltre che per le sezioni Avis limitrofe, che raggruppano circa 7.000 donatori. Un punto di raccolta moderno e funzionale completo di ambulatori per le visite e aree di ristoro post donazione.

Polo servizi sanitari: una quarta area attrezzata con ambulatori sarà data in comodato gratuito al Comune di Virgilio che lo cederà all’Azienda Ospedaliera “C. Poma”, la quale gestirà l’erogazione di servizi sanitari quali i prelievi per le analisi del sangue; un servizio di grande utilità che servirà ad alleggerire il servizio corrispondente del Carlo Poma, oggi congestionato.

 

PER COMPLETARLA ABBIAMO BISOGNO DEL CONTRIBUTO DI TUTTI.

Il contributo versato consente di dedurre la somma in base alla normativa  + DAI  MENO VERSI; in base alla normativa + DAI MENO VERSI    Art 14, DL 35/05, convertito con modificazioni da L 80/05  Circ 39E/05, potrai dedurre l’intera somma dal reddito (entro il limite del 10% del reddito e comunque non oltre i 70.000 euro) sul quale si calcoleranno le imposte; l’erogazione potrà essere effettuata tramite assegno o bonifico:

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA MANTOVA AG. 6 – FILIALE 02219
IBAN : IT 61 S 01030 11508 000011111154

 


Ascolta lo spot


LA STORIA

Avis Provinciale Mantova nasce nel 1958 come organo di coordinamento e sviluppo delle Avis di base presenti sul territorio mantovano. In oltre mezzo secolo di attività l’Avis Provinciale contribuisce a una importante crescita della donazione sia in termini organizzativi sia in termini di cultura del dono. 16794 donatori, 17667 soci, 32868 donazioni di sangue nel 2010, 94 sezioni di base in 70 comuni, 1300 visite di idoneità annue: cifre che in rapporto alla popolazione fanno dell’Avis Provinciale Mantova la più numerosa associazione di volontariato della provincia e una delle più importanti realtà italiane. Nel 2010 Avis Provinciale Mantova ha formulato e formalizzato la propria missione che si articola su cinque punti: promozione della donazione di sangue, tutela della salute della cittadinanza attraverso l’autosufficienza e la garanzia del buon uso del sangue, tutela della salute del donatore, attività di servizio a supporto delle Avis di base, promozione del volontariato e dell’associazionismo.

ALCUNI NUMERI
16794 donatori, 17667 soci, 32868 donazioni di sangue nel 2010, 94 sezioni di base nella provincia di Mantova, oltre 1300 visite di idoneità e prime donazioni annue: cifre che in rapporto alla popolazione fanno dell’Avis provinciale Mantova la più numerosa associazione di volontariato della provincia ed una delle più importanti realtà italiane.

ESTRATTO dalla Conferenza Stampa del 1 giugno 2011

La storica collocazione presso il centro trasfusionale dell’Ospedale Carlo Poma” racconta Valter Belluzzi, presidente di Avis Provinciale Mantova, “non era più idonea a sostenere i nostri numeri. D’accordo con l’Azienda Ospedaliera si è individuata una nuova struttura idonea a un’attività così importante per la tutela della salute di tutti. Una parte di Avispark sarà poi data in comodato gratuito al Comune di Virgilio, realizzando così una innovativa collaborazione tra volontariato privato e istituzioni pubbliche.”

Luca Filippo Maria Stucchi, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma, dichiara “AvisPark rappresenta un importante risultato che motiva l’attività sia dell’orizzonte del Volontariato, che dei professionisti dell’azienda. E’ infatti un risultato tangibile e attivo nato dalla sinergia tra due organizzazioni, Avis e Poma, che hanno condiviso finalità e strategie per raggiungerle. Oggi siamo sicuri che con questa nuova sede forniremo una risposta alla cittadinanza intera, sia a chi partecipa attivamente donando sangue, sia a chi vive il bisogno di riceverne. Molto importante ricordare che la ricaduta organizzativa di un buon lavoro fatto a quattro mani fa crescere le competenze di tutti: tanto dell’Associazione Avis, quanto dell’Azienda Ospedaliera.”

Alessandro Beduschi, sindaco di Virgilio, dichiara “L’Amministrazione comunale di Virgilio è assolutamente favorevole e sostenitrice dell’opera che Avis Provinciale sta realizzando sul territorio. L’Avispark sarà un esempio di sinergia e collaborazione tra soggetti privati (L’Associazione volontari donatori di sangue) e soggetti pubblici (l’Amministrazione locale e l’Azienda Ospedaliera) di grande valenza etica ed utilità sociale. La creazione di un centro prelievi rappresenta anche un importante servizio per i cittadini virgiliani e per tutti i cittadini del bacino a sud di Mantova. La struttura, facilmente raggiungibile, sarà dotata di un ampio e comodo parcheggio pubblico e si inserirà in un contesto sanitario già esistente. In prospettiva i servizi potranno inoltre essere ampliati, con lo stesso spirito collaborativo tra pubblico e privato, ad una serie di prestazioni ambulatoriali da effettuarsi fuori dall’orario di utilizzo del centro prelievi (tipicamente quindi inorario pomeridiano). L’amministrazione comunale ringrazia pertanto sia Avis Provinciale sia l’Azienda Ospedaliera Carlo Poma per quanto si sta realizzando.”

 

 

Chiude Valter Belluzzi: “Il nome “Avispark” ha ad un tempo significato di luogo di aggregazione e di apertura verso l’esterno; un posto dove accadono molte cose, nel quale la comunità si incontra, discute, si informa. Avispark è il dono che le 94 Avis di base della provincia di Mantova fanno alla comunità, così come l’avisino dona il suo sangue a tutti. La volontà di donare, sotto tutti i punti di vista, è una delle ragioni dell’esistenza di Avis ed è ciò che accomuna tutti gli associati.”

Stampa e diffondi il volantino con i dettagli del proggetto per la nuova sede provinciale; per saperne di più visita anche il sito  www.avispark.it.

Questa pagina contiene sottopagine. Clicca per accedere:

Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF
Diventa fans della nostra pagina Facebook
Iscriviti ai nostri feed rss