Articoli
8 Maggio 2020

Il volto di chi ha salvato la vita di 2 milioni di bambini

UNA STORIA CHE ARRIVA DA
OLTREOCEANO 🌊

Il volto di chi ha salvato la vita di 2 milioni di bambini

Grazie al suo sangue, James Harrison ha potuto salvare due milioni di bambini e si è guadagnato il soprannome, in Australia, di “l’uomo dal braccio d’oro”. Vi raccontiamo la sua storia.

A prima vista James Harrison, australiano di 83 anni, non catturerebbe la vostra attenzione se lo
incontraste per strada. È un nonno come tanti. È in pensione, ama i suoi nipotini e impiega il tempo libero collezionando francobolli. Eppure porta in sé un grande tesoro. Un tesoro che ha condiviso con più di due milioni di bambini australiani.

Tutto è cominciato nel 1951, quando aveva 14 anni. James Harrison subì allora un intervento di
chirurgia polmonare. Ne uscì vivo grazie a tredici sacche di sangue donate da persone che non
conosceva. «In quel momento mi sono detto: quando sarò più grande, anche io diventerò donatore», si ricorda.
Due giorni dopo aver soffiato sulle sue 18 candeline, James non si dimenticò della sua promessa e fece la sua prima donazione di sangue. Le analisi rivelarono rapidamente che il suo sangue conteneva degli anticorpi rari. Questi ultimi avrebbero potuto aiutare le donne Rh- incinte, che presentavano consistenti rischi di produrre anticorpi contro il bambino che portavano in grembo.

Prima del 1967, tale malattia emolitica toccava migliaia di donne in Australia, provocando aborti
spontanei o gravi lesioni cerebrali nel bambino. Grazie a James Harrison, i medici hanno trovato una soluzione al problema. A partire dal suo plasma, i medici hanno potuto prelevare gli anticorpi anti-D, che permettono di prevenire la malattia. È così che «l’uomo dal braccio d’oro» ha salvato più di 2vmilioni di bambini, tra cui il suo nipotino Scott.
Oggi questa profilassi è diventata una procedura di routine per le future mamme Rh-.
<<Ho incontrato delle madri che mi hanno ringraziato – ci racconta James Harrison –. Una aveva
perduto tre figli e, dopo le iniezioni, ha dato alla luce sette bambini che scoppiavano di salute. Forse sarò responsabile del sovrappopolamento del nostro Paese – ride il nonnetto –. È bellissimo vedere delle madri felici con i loro bambini>>

Chapeau, signor Harrison.

                                                                           -Articolo tratto dalla rivista Aleteia-

Scarica l’articolo al seguente link: Il volto di chia ha salvato la vita a 2 milioni di bambini

    Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi condividerlo con i tuoi amici?

     
      Articolo visto da 386 persone
      1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
      Loading...

      Lascia un Commento

      Lascia un commento o una tua considerazione articolo appena letto.

      Devi aver fatto il login per inviare un commento

      Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF Campagna pubblicitaria AVIS - Scarica il PDF
      Diventa fans della nostra pagina Facebook
      Iscriviti ai nostri feed rss